sabato in discoteca

In questo intervento voglio parlare un pò della mia vita quotidiana. Parlerò di sabato 15 novembre..
 
Sabato, dopo moooolto tempo, sono andato in discoteca… uanem. Sinceramente ero un pò preoccupato, ma non per eventuali risse, dette "tarantelle", ma perchè non sapevo manco io come comportarmi… Per farvi capì da quanto tempo macavo ad una discoteca, basta pensà che non c’era ancora l’euro ma la lira…
 
Cmq… L’appuntamento era alle 23:00… ed ho iniziato aprepararmi già dalle 19:00… Un pò troppo meticoloso? Nooo, è impressione
Arriva finalmente "l’ora X" e mi avvio, con mio fratello, nel punto dove ci dovevano venì a prendere. Ecco che, all’improvviso, due fari illuminano la strada e si avvicinano: è Peppe! Peppe, caro amico mio, che, ancora adesso, non so come ringraziarti per avermi dato un passaggio… e per avuto tanta pazienza nel sopportarmi
 
Saliamo in macchina e ci avviamo al bar "Martini blu" per prendere un caffè… e Giusè, mannagg ‘a capa toja, la prossima volta i soldi del caffè te lì devi prendere!!! Non sono abituato a fa la ricottella, sopratutto con gli amici, e sopratutto con gli amici che non vedo da 7 anni… Preso il caffè ci avviamo alla discoteca "Living", a Varcaturo. Arrivati fuori incontriamo Gianni, il quale ringrazio ancora per la disponibilità. Purtroppo, come in molte discoteche delle mie parti, c’è questa cacchio di "usanza" di far entrare in coppia…. ma come? Uno va in disco per vedè di "acchiappà" e mi fai entrà in coppia? Come dice Siani, è come entrare in un ristorante con un panino in mano.. Comunque, andiamo avanti… Io, Peppe, mio fratello Mariano e Alfredo, un caro amico di Peppe, iniziamo ad aspettare fuori alla discoteca… E sono le 23:30, poi le 00:00, poi le 00:30, poi l’01:00… Mentre aspettavamo ho avuto il piacere di rivedere Gaia, dopo tanto tempo che non la vedevo (due anni)… L’umidità scendeva, il freddo aumentava e ricordo le tante persone scartate, alle quali non hanno fatto entrare nel locale. Il buttafuori è quello che mi ha colpito più dell’arredamento… dico arredamento perchè era un armadio a 4 ante, con una mano che, se ti dava una carezza, ti faceva cadè i molari, ed un cappellino alla cow-boy; sembrava "la cosa" dei fantastici 4.
 
Aspettando aspettando arrivano a farsi le 01:15… ed io inizio a rompermi leggermente, e così gli altri tre. Ringraziando ancora Giovanni per gli sforzi fatti nel farci entrà, decidiamo di metterci in macchina e di andare a Napoli, ad una discoteca che, se nn mi sbaglio, si chiamava "La Briseè".. bho? Non mi ricordo bene.. Comunque, come al Living, il buttafuori dice che bisogna entrà in coppia…. Uà, per un momento mi sono visto perso… ma poi Peppe ha "sfoderato le armi", perchè conosce il proprietario ed il capo sala… quindi il buttafuori, dopo aver fatto il "grande", si è ritrovato a dì "adesso vi faccio entrà", con un’espressionche che andava tra il preoccupato e il "cane bastonato"… Entriamo, ci danno una consumazione omaggio e ci portano al tavolo… guidati da una bella "pacchianella"
Appena seduti ordiniamo: io una birra, altrettanto Peppe e Alfredo, e un drink mio fratello.. La nostra sfortuna è stata l’ora, perchè siamo stati poco, prima che hanno chiuso il locale.. Vedendo che stavamo agli "sgoccioli", mi sono buttato in pista dandomi una "sfrenata" , tanto per movimentà un pò la serata. Prima di andare via abbiamo preso due porzioni di patatine e poi siamo usciti.
 
Abbiamo telefonato a Gianni e siamo andati al Living per vedè se c’era qualche novità… ma niente. Quindi siamo andati a fare un giretto aspettando che Gianni usciva dal locale. Ormai si sono fatte le 5:00, quando, io, Mariano, Peppe, Alfredo e Gianni, siamo andati da "Pappone" per mangià qualcosa. Lì ho preso un’altra birra ed un hot dog. Non so come ma, pur essendo sveglio dalle 6 del mattino, di sabato, alle 5 del mattino di domenica ero ancora bello fresco e pieno di forze.
 
L’unica cosa che mi è dispiaciuta di sabato è che non ho portato la macchina fotografica, altrimenti già aggiungevo un nuovo album… mannagg’… spero che ci siano nuove uscite in futuro, per parià ‘a mostr’ Voglio ringrazià Gianni che, anche se non è riuscito a farci entrà, almeno si è preoccupato per la cosa.
 
Un GRANDE grazie a Peppe per l’uscita, per il passaggio, per le conoscenze e per essersi messo a disposizione. Un grande ringraziamento da parte mia e di Mariano
 
 
Grazie per aver letto
 
Vostro Archi
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in io e amici. Contrassegna il permalink.

Una risposta a sabato in discoteca

  1. Peppe ha detto:

    grazie a voi per esservi uniti a me, spero anche io che usciremo più spesso insieme, e la prox volta offri tu savio tranquillo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...