Lu pisce spada

 

Questo intervento lo dedico ad una bella canzone di Domenico Modugno: "Lu pisce spada"

La storia narrata è nota a chi segue questo grande artista: è la tragica storia d’amore di due pesci spada; la femmina è stata catturata durante la mattanza, ed incita il maschio a fuggire, ma il pesce si lascia catturare per morire insieme a lei. All’inizio dell’esecuzione Modugno ripete le frasi tipiche dei pescatori (Ddà jè, pigghia la fiocina, accidilu). 

Purtroppo, un conto e spiegarlo ed un conto è spiegare quello che mi trasmette questa canzone.. E’ una canzone in siciliano e mi dispiace, per chi non lo capisce, ma non potranno mai cogliere l’essenza di questa canzone. Quando l’amore, pur di continuare, arriva a baciare la morte per poter diventare eterno, scegliere la morte per poter amarsi nella vita eterna… Lo so, sono parole vaghe, quasi folli e senza senso, ma non riesco a trascrivere quello che mi trasmette, l’amore che ho per questa canzone così ricca di significati….

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...