la realtà dei fatti…

Vediamo un pò le ultime novità… Ieri, 24 settembre, la Cassazione ha deciso che "quando un professore minaccia la bocciatura commette reato", Infatti è stato condannato un docente che aveva "ingenerato forti timori negli allievi". Personalmente a me sembra una stronzata perchè è stata messa fuorilegge l’ultimo dei metodi per far studiare i giovani caproni di oggi… Ormai hanno carta bianca per non fare un emerito cacchio. Poi se ne esce Maroni con un’altra brillante affermazione: "Siamo in presenza di vera e propria guerra civile. Le azioni dei clan hanno finalità di terrorismo"… Caro Maroni, se tu e quei grandissimi coglioni anticostituzionali e anti italiani della Lega Nord, invece di sputtanare e voler dividere vi mettevate un momento a "guardarla" l’Italia, invece che volerla dividere, vi rendereste conto di qual’è la REALTA’ dei fatti in Italia, invece adesso vi ritrovate a scendere dalle nuvole. Oltre a disprezzarlo dovete anche crederlo il popolo napoletano. Questo porterà all’arrivo di altre truppe a Napoli, ben vengano, le sto aspettndo, solo che, voglio informare a tutti che, almeno nella mia zona, hanno cessato di mandare gli addetti alla raccolta differenziata, quindi mi sento "LEGGERMENTE" schifato per il fatto che sono stato preso per il culo, io e tutti i cittadini della mia zona, ancora una volta da questi grandissimi figli di troia che siedono al Governo, indistintamente da destra o sinistra, che fanno quel poco che serve per i voti e per calmare l’opinione pubblica e poi ritirano tutto. FIGLI DI PUTTANA ve lo dedico con tutto il cuore, a nome mio e di Napoli che, tra qualche anno, si ritroverà, per colpa VOSTRA, nuovamente nel bersaglio dell’opinione pubblica italiana, europea e mondiale. Io continuo a dividere la plastica, carta, organico, metallo e via discorrendo, voglio avere la coscienza pulita quando potrò sputare in faccia a chi mi dice "Voi non fate la differenziata". Ora cambiamo discorso ed entriamo in una questione ch’ il perno principale della situazione italiana degli ultimi 30 anni: Il Piano di Rinascita Democratica, il piano ideato da Gelli, il "Maestro venerabile" della P2 che, ancora oggi, viene portato avanti dall’allora tessera n°1816 dell’albo: Silvio Berlusconi.
 
Qui potrete vedere questo video, intitolato "Discepolo 1816", dove spiega tutto e vi renderete conto delle analogie di quello ch’è stato scritto 30 anni fà con quello che sta succedendo adesso.
 
 
 
Per maggiori informazioni sull’argomento potete consultare questa pagina http://it.wikipedia.org/wiki/P2
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...