lutto..

Con dolore inumano dedico questo mio intervento alla mamoria di mio zio Filippo Capozzi, primo fratello di mio nonno e secondogenito dei miei bis-nonni Domenico Capozzi e Maddalena Ciletti. La scomparsa è avvenuta alle 10:45′ circa a Melito di Napoli, in ospedale, per via di un arresto cardiaco… La notizia mi ha ucciso essendo stata improvvisa, senza nessun segnale di preavviso… Purtroppo, per via di grandi incomprensioni stupide avute nella mia famiglia, ho avuto occasione di vederlo solo tre volte nella mia vita, ma in quelle tre volte ho coltivato un amore gigantesco, pensando agli incontri futuri per rifarci delle assenze passate.. L’ultimo incontro è avvenuto il 5 luglio, giorno in cui, dopo tanti anni, ha rivisto la sua prima nipote..Angela..mia madre. Io lottai con tutte le forze per far si che mio zio vedesse mia madre, e alla fine vinsi la lotta, ma a quanto pare non la guerra… ci lasciammo con la speranza di parlare ancora delle vicende familiari che non abbiamo potuto condividere in questi anni, ma il destino non ha voluto… Era da un mese che desideravo che mio zio tornasse a vederci, come se avessi un presentimento… ma gli impegni l’hanno impedito, ed ora anche la morte… il 15 settembre avrebbe visto i suoi 63 anni, ma così il Destino non ha voluto…
Non ho più la forze di scrivere..
Già mi manchi zio…

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...